23/02/16

Stabilizzare i giovani del programma stages

Mario Oliverio ci dica come procede l’iter di pubblicazione del bando teso a stabilizzare i centinaia di giovani calabresi che dal 2008 al 2010 hanno partecipato al ‘programma stages’, che selezionò 320 giovani laureati calabresi con 110 e lode. Oggi ho scritto una lunga e dettagliata lettera al governatore della Calabria Mario Oliverio. Nel 2013 Oliverio scriveva all’allora Presidente Scopelliti spingendolo alla stabilizzazione a lungo termine dei giovani laureati. Forse una mossa per la futura campagna elettorale, visto che a distanza di più di un anno dall’inizio della sua presidenza, non è ancora stato pubblicato il bando che dovrebbe dare a questi ragazzi il futuro promesso dalla classe politica regionale.
È singolare come destra e sinistra, in questa regione, abbiano da sempre riempito di false promesse i giovani calabresi. Come al solito niente sembra cambiare e la tanto agognata sistemazione continuano ad ottenerla soltanto i giovani con qualche amicizia in politica. I laureati con 110 e lode, l’eccellenza di Calabria, viene invece usata come carta straccia e solo nei periodi di campagna elettorale.
Il Presidente della Regione Calabria prenda velocemente in mano la situazione. Ormai si è compreso che la ‘discontinuità’ proclamata in campagna elettorale è rimasta una parola vuota. Si impegni, almeno, per frenare l’emorragia di giovani calabresi costretti ad emigrare ed assicuri i diritti all’eccellenza di questa regione.

LEGGI ANCHE:
Giusta la protesta dei giovani laureati del programma stage 2008

0 commenti:

Posta un commento