22/09/15

Discarica di Scala Coeli (CS): "Oliverio come Tafazzi!"

Sulla vicenda noi del ‪‎M5S‬ ci stiamo battendo da tempo anche anche attraverso diverse interrogazioni parlamentari sul tema.
C’era una sentenza del Consiglio di Stato che impediva l’apertura della discarica ed Oliverio invece di farla rispettare ha concesso il conferimento nel sito, che non rispetta molte delle regole imposte. Un ennesimo schiaffo all’‪‎ambiente‬ ed al territorio, tradizionalmente vocato all’‪agricoltura‬ tanto da possedere il marchio ‪Dop‬ per l’olio extravergine d’oliva.
Evidentemente le linee guida sul nuovo Piano ‪‎Rifiuti‬ lanciato nei giorni scorsi dall’Assessore all’ambiente Antonella ‪Rizzo‬, sono solo belle parole che rimarranno su carta. Mentre il mondo intero esce velocemente dal sistema delle discariche, in ‪Calabria‬ si utilizzano anche quelle che non rispettano le norme.
La vecchia politica calabrese somiglia tanto al ‪Tafazzi‬ interpretato dal trio comico Aldo Giovanni e Giacomo: distruggono l’economia del territorio per costruirci sopra una discarica di rifiuti speciali senza Autorizzazione d’Impatto Ambientale.
Noi continueremo a sostenere con vigore la battaglia di comitati ed associazioni per fermare il conferimento nella discarica di Scala Coeli (CS).

QUI IL VIDEO EFFETTUATO PRESSO LA DISCARICA IL 22/06/2015


0 commenti:

Posta un commento