11/06/15

Golf Resort di Simeri Mare: l'ennesima incompiuta con fondi pubblici

Il Governo si adoperi per stimolare la ripresa dei lavori per la realizzazione del 'Golf Resort' di Simeri Crichi (CZ) finanziato con fondi pubblici ormai 15 anni fa e non ancora ultimato. Anche su questa triste vicenda ho interrogato il Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi al fine di stimolare il Governo alla ripresa dei lavori. Il Cipe mise a disposizione le cifre necessarie alla realizzazione del resort, destinandone la costruzione ad Italia Turismo, un'azienda pubblica facente capo ad Invitalia. Dopo 10 anni avrebbero dovuto consegnare i lavori, ma dopo numerose interruzioni sono passati 15 anni senza che la struttura venisse consegnata. A Simeri Crichi non è rimasto che un ecomostro e nulla è dato sapere sulla possibile ripresa dei lavori.
Ad oggi sembra che Italia Turismo non abbia i soldi per completare la costruzione della struttura. È quindi compito del Governo rintracciare un'azienda che operi nel turismo e che possa portare a termine i lavori, che può avere importanza strategica per una zona vocata naturalmente al turismo. Se restano incapaci di completare la struttura, si adoperino per demolirla e restituirla agli operatori del settore turistico operanti nella zona al fine di portare avanti progetti sostenibili e responsabili.
Il Golf Resort è l'ennesima incompiuta della Calabria. La politica nazionale e regionale sono sempre più incapaci di gestire in maniera efficace gli appalti e finanziamenti pubblici. Il Ministro ci faccia sapere come mai Invitalia abbia la possibilità di finanziare la costruzione di nuove strutture ricettive tra Calabria e Basilicata e non possegga i fondi per completare lavori già iniziati e finanziati.

0 commenti:

Posta un commento