17/04/15

Scongiurare il pericolo ambientale della Discarica di Casignana (RC)

Il Ministro dell'‪ Ambiente‬ Gian Luca Galletti si interessi alla discarica di ‪Casignana‬ (RC), al fine di scongiurare il pericolo ambientale derivante dallo sversamento in mare di percolato.
Ormai da mesi il Comitato 'No discarica a Casignana' segnala con insistenza la situazione nella discarica, dove il percolato continua a scorrere verso il vallone Rambotta per poi finire in mare. La commissione straordinaria che gestisce l'impianto smaltisce quotidianamente 60 metri cubi di percolato, ma non basta.
Notizie preoccupanti dei giorni scorsi parlando di mucche e capre viste pascolare entro i confini della discarica, sulle pozze di percolato. È inaudito che una bomba ecologica come quella non venga controllata a dovere. Evidentemente gli sforzi dei commissari non bastano a garantirne la sicurezza.
È incredibile come, nonostante i danni che stanno continuamente provocando le discariche in dismissione, la Regione Calabria continui a puntare sull'entrata in funzione di nuove discariche per risolvere il problema rifiuti. A Casignana la discarica è dismessa ormai da tempo, ma continua ad essere un serio pericolo ambientale per i Comuni limitrofi. Ho interessato il Governo attraverso un'interrogazione parlamentare affinché la situazione possa risolversi una volta per tutte!

0 commenti:

Posta un commento