19/02/15

Scempio a Punta Scifo: ho scritto ad Oliverio, ora dimostri di avere buon senso

Con una lettera inviata al Governatore della Regione Calabria, Gerardo Mario Oliverio, ho voluto portare all'attenzione la spinosa questione del costruendo villaggio nell'area “Punta Scifo”, a Crotone.
Da quanto emerge da un approfondito studio sulla vicenda nell'area 'Punta Scifo' si sta agendo senza il minimo rispetto verso le normative vigenti. Ho chiesto al Governatore di interessarsi immediatamente a questa strana storia per fare in modo da impedire l'ennesimo spregio ad un pezzo di Calabria già stuprato dall'abusivismo edilizio e dall'incuria di una politica assente.
Il Prg del Comune di Crotone stabilisce che nell'aria possano essere costruite attività ricettive di tipo agrituristico che, secondo la Legge Regionale, possono avere una capacità di massimo 30 posti letto. Nel 'Marine Park', invece, verranno costruiti ben 79 bungalow, capaci di ospitare oltre 200 posti letto. Per non parlare delle indagini in corso, relative ad alcune costruzioni ritenute abusive, che non hanno impedito la prosecuzione dei lavori»
A mio avviso è necessario un intervento immediato per bloccare questo ennesimo scempio. Oliverio deve dimostrare nei fatti una netta inversione di tendenza rispetto alle politiche del passato. La Calabria ha bisogno di rilanciarsi sotto il profilo turistico e non è certo attraverso questo genere di opere che avverrà.
Sono certo che il Governatore si interesserà a questa storia. In questa vicenda non esistono giochi di maggioranza ed opposizione, perché è il buon senso che deve avere la meglio. Oliverio dimostri di averne.

0 commenti:

Posta un commento