25/04/14

OGM: contenti per la sentenza, ora bisogna chiudere ogni spiraglio!

Siamo felici di apprendere che i giudici del Tar Lazio hanno rigettato il ricorso contro il decreto interministeriale sugli OGM. Ma non basta ancora! Lo diciamo dopo sentenza che vieta la coltivazione di mais Mon 810 sul territorio italiano.
Secondo il dispositivo della sentenza deve essere applicato il principio di precauzione, per le incertezze sulle conseguenze sulla salute e perché «sono state evidenziate le conseguenze negative per l’ambiente derivante dalla diffusione della coltura del mais Mon 810».
La sentenza quindi costituisce l’impalcatura giuridica necessaria per poter applicare la clausola di salvaguardia. Il ministro non ha più scuse, questa è la soluzione che chiuderà ogni spiraglio agli Ogm in Italia.
Ricordo che il Movimento 5 Stelle ha portato avanti una campagna contro gli Ogm attraverso il portale www.Italiaogmfree.org con la quale ha chiesto agli attivisti di rendere il proprio territorio #Ogmfree attraverso petizioni e mozioni depositate presso i comuni. Numerose le città che hanno aderito, da Torino a Roma passando per i centri più piccoli. L’Italia libera dagli Ogm, una nuova vittoria del MoVimento 5 Stelle!

0 commenti:

Posta un commento