28/02/14

Emergenza rifiuti in Calabria, la protesta e la proposta!


Abbiamo voluto associare la protesta alla proposta, com'è abitudine del MoVimento 5 Stelle sin da prima di entrare nelle istituzioni. Oggi ho passato una mattinata insieme ai cittadini e diversi Meetup, provenienti da ogni zona della Calabria, che hanno tenuto un Sit-In di protesta presso la sede della vicepresidenza della giunta regionale a Catanzaro, insieme ai rappresentanti di comitati (Battaglina e Lago) ed associazioni che da sempre si impegnano a cercare di risolvere la costante emergenza rifiuti in cui versa la Calabria da ormai venti anni. I MeetUp calabresi hanno voluto organizzare una manifestazione a cui hanno partecipato, tra gli altri, i consiglieri di opposizione del Comune di Catanzaro Antonio Giglio e Vincenzo Capellupo, che ringrazio. Lo scopo della manifestazione, in cui non si sono visti sventolare simboli di partiti o movimenti politici, era quello di chiedere maggiore trasparenza nell'attuazione della recente delibera approvata dal Consiglio Regionale, che sancisce la possibilità di conferire i rifiuti anche nelle discariche private. Durante il sit-in in, da registrare il fugace passaggio di Wanda Ferro che, nonostante non sia stata contestata da nessuno, non ha ritenuto evidentemente importante fermarsi a rassicurare i cittadini presenti. Dopo il sit-in di protesta insieme ad una delegazione delle associazioni e dei comitati che hanno partecipato alla manifestazione, mi sono recato presso il Dipartimento Ambiente della Regione Calabria a portare sul tavolo dell'Ing. Augruso che, in vece dell'Assessore Pugliano, ha potuto ricevere la nostra proposta di creare un tavolo di concertazione permanente verso l'applicazione della strategia rifiuti zero. La proposta, redatta dal MeetUp di Catanzaro, vuole portare i cittadini e le associazioni a sedersi ad un tavolo tecnico con i politici ed i tecnici della Regione Calabria, con l'obiettivo di guidare la Regione verso la strategia “rifiuti zero”, già in fase di applicazione in diversi comuni italiani e famosissima in tutto il mondo. L'ing. Augruso si è impegnato a consegnare nelle mani dell'Assessore Pugliano le proposte del MoVimento Cinque Stelle e si è dimostrato disponibile all'ascolto delle istanze presentate da cittadini ed attivisti. Ribadiamo da anni la necessità di iniziare a vedere i rifiuti come una risorsa, attivando un circolo virtuoso che possa creare centinaia di posti di lavoro nonchè un indotto economico importante nel rispetto dell'ambiente che possa rilanciare la Calabria. Speriamo sia la volta buona e che la paventata disponibilità di Pugliano si traduca anche in impegno concreto che vada in un percorso diverso rispetto a quello tracciato dalla Giunta Scopelliti. Ne ha bisogno quella Calabria stanca di essere considerata la pattumiera d'Europa.

QUI le foto della manifestazione

0 commenti:

Posta un commento