06/02/14

Aggiornamento sulla situazione parco archeologico di Monasterace


Aggiornamento situazione parco archeologico di Monasterace (RC): ho sentito telefonicamente l'assessore regionale Caligiuri, il quale mi ha detto che sarebbe contento di incontrarmi. Aspetto sue notizie per per fissare un incontro già questo fine settimana, per chiarire nel dettaglio la faccenda.
Sembrerebbero essere disponibili ulteriori fondi (regionali e provinciali) oltre quelli messi a disposizione dal Ministro Bray. L'Assessore ha tenuto a sottolineare che è previsto un progetto, già approvato quest'estate, che metterebbe in sicurezza sia l'intero parco che i comuni limitrofi che subiscono l'erosione dell'intera costa. Mi chiedo come mai, se i fondi erano disponibili ed il progetto già approvato non si sia fatto nulla per prevenire questa immane “tragedia culturale”.
Comunque pare che i fondi saranno gestiti dalla soprintendenza, la quale deciderà se fare un bando o se affidare i lavori alla protezione civile.
La priorità assoluta in questo momento è salvare ciò che rimane dell'antica Kaulon dopo le mareggiate di questi giorni. Una volta passata l'emergenza è di vitale importanza per l'intera Calabria mettersi all'opera per salvaguardare il nostro patrimonio storico e culturale da altri eventi di questa natura.
L'attuale classe politica ha sempre sottovalutato l'importanza del patrimonio artistico, storico e culturale della mia regione, contribuendo a cancellare la memoria e le ricchezze di una delle terre più belle dello stivale. Quella che fu la Magna Grecia oggi appare come un semplice cumulo di sassi in balia delle onde. Non è accettabile!

0 commenti:

Posta un commento