03/10/13

Agricolutra 2.0

pezzo2.jpg

Non sono pochi i giovani che puntano oggi al ritorno alla terra, quelli che la stampa dipinge bucolicamente come "Agricoltori 2.0" ma che non sempre trovano appoggio e sostegno dalla politica. È per questo che abbiamo apprezzato la volontà di accogliere il nostro emendamento all'articolo 13 del cosiddetto "Decreto del Fare" sulla governance dell'azienda digitale con cui abbiamo chiesto di favorire l'accesso alle reti internet anche nelle zone rurali.
Inoltre, tramite un ulteriore emendamento, siamo riusciti ad inserire le imprese agricole e del settore della pesca tra i beneficiari dei finanziamenti agevolati per l'acquisto di macchinari ed attrezzature a scopo produttivo. Piccoli passi per non lasciare indietro i nostri agricoltori e per non dimenticarci di un settore che tuttora è un vanto, un orgoglio dell'intera nazione e che non può contare su una strategia demandata, invece, ai decreti (come quello idealizzato con le parole "del fare") da trasformare in tutta fretta ed in maniera concitata senza pianificazione, condivisione, confronto, dialogo e visione. Per dare futuro al settore primario, per portare il settore primario nel futuro, abbiamo ancora molto da lavorare perché un coltivatore che nella terra trae la sua ricchezza, e il suo sostentamento, con quello di tutta la sua comunità, non può essere abbandonato e  lasciato morire nella terra.

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/agricoltura/

0 commenti:

Posta un commento