06/08/13

Il Bergamotto, l'oro verde maltrattato della Calabria


Bisogna intervenire a sostegno del bergamotto, l'oro verde della Calabria, per tutelare un settore strategico come quello dell’agricoltura. In Calabria e non solo. Ho inviato in questi giorni una lettera sull'argomento al Ministro De Girolamo, all'Assessore Regionale Trematerra e al Governatore della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti.
I produttori di bergamotto vivono un periodo di crisi, in tendenza con il resto del comparto della produzione di agrumi in Calabria, dovuta agli alti costi di produzione per mantenere la tipicità del prodotto. Per uscire dalla fase di stallo del mercato, 348 produttori di bergamotto hanno indetto un'assemblea del Consorzio di produzione (storico ente precedentemente commissariato per 32 anni) allo scopo di nominare il Consiglio di amministrazione dello stesso, in concerto con la Regione Calabria.
Al Consorzio di produzione intanto il cda ha provveduto a sostituirsi all'Assemblea, approvando il nuovo statuto dell'Ente. La Regione Calabria, nel bandire gli aiuti a sostegno degli investimenti, inserisce dei punteggi finalizzati a migliorare la posizione di chi, partecipante, conferisca o meno il prodotto ad una organizzazione di produttori e, nel caso specifico, all’unica organizzazione presente sul territorio, la Unionberg. Questo sistema introduce un irrazionale discrimine distorsivo al principio della libertà di commercio del proprio prodotto ed un ingiusto vantaggio rivolto a tutto favore di un ente privato che, a quel punto, si pone come un vero e proprio monopolista all'interno del mercato, ostacolando di fatto le regole del libero mercato.
Sottolineo quindi un altro elemento critico della situazione del Consorzio, che è sottoposto alla vigilanza della Regione. La stessa Regione però ha nominato Ezio Pizzi da un lato rappresentante del Consorzio e dall’altro componente dell’organo di Vigilanza. Lo stesso Pizzi è nel contempo presidente del Consorzio di tutela della DOP, presidente del Consorzio del bergamotto ed ancora presidente dell'Unionberg, unica organizzazione di produttori presente sul territorio.

0 commenti:

Posta un commento