07/08/13

5 miliardi di finanziamenti agevolati per le PMI agricole

Foto: Un'altra piccola grande conquista del #M5S in Commissione #Agricoltura. Sono stati inclusi nel #DecretoFare due nostri emendamenti importantissimi:

- finanziamenti a tasso agevolato per le imprese agricole e di pesca;
- accesso alla rete internet per le zone ruraliUn'altra piccola grande conquista del MoVimento 5 Stelle in Commissione Agricoltura‬. Sono stati inclusi nel decreto del "Fare‬" due nostri emendamenti importantissimi per lo sviluppo del settore primario:

- finanziamenti a tasso agevolato per le imprese agricole e di pesca;

- accesso alla rete internet per le zone rurali

Qui di seguito trovate il testo degli emendamenti che siamo riusciti a far passare
:


Articolo 13

Dopo il comma 1 inserire il seguente:

“1-bis. Al comma 2-bis dell’articolo 47 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con

modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35, è apportata la modificazione seguente:

a) alla lettera f), dopo le parole: “per favorire l’accesso alla rete internet” sono inserite le seguenti: “nelle zone rurali, nonché”

NOTA ILLUSTRATIVA: la modifica proposta è volta a potenziare l’accesso alla rete internet nelle zone rurali al fine di ridurre l’isolamento, incentivare e trasferire l’innovazione e  sviluppare servizi di comunicazione in tempo reale di informazioni agrometeo-climatiche  agli agricoltori e agli operatori del settore.

Articolo 1


Al comma 1, alinea, dopo le parole: Ministro dell'economia e delle finanze aggiungere le seguenti: e con il Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali.

  Conseguentemente, al medesimo comma, lettera a), dopo il numero 4 aggiungere il seguente:

4-bis. opportune misure volte a ricomprendere, nel rispetto della normativa comunitaria, le imprese agricole e del settore della pesca tra i soggetti beneficiari del Fondo.

NOTA ILLUSTRATIVA: la modifica proposta è volta ad includere, attraverso opportune misure compatibili con la normativa comunitaria in materia di “settori sensibili” quali quello primario, le imprese agricole e del settore della pesca tra i beneficiari del Fondo di garanzia.

0 commenti:

Posta un commento